La Tostatura è uno dei passaggi fondamentali nella lavorazione del caffè

Tostatura

Infatti, in questa fase il caffè subisce una metamorfosi nei chicchi ancora verdi, formando e sviluppando circa 800 sostanze che costituiscono il suo patrimonio di gusto e aromi. Per questa ragione Caffè Belardo usa le migliori piantagioni del pianeta, tra la qualità Arabica e Robusta.

Il chicco viene essiccato e  acquisisce il colore che generalmente lo caratterizza. L’esperienza dei nostri Maestri Tostatori è fondamentale in questa fase ed è grazie a loro che si esegue una tostatura molto lenta, che fa perdere circa il 25% del peso ma che garantisce - in questo modo - al Caffè Belardo una maggiore uniformità di cottura tra l’interno e l’esterno dello stesso chicco, lasciando inalterate tutte le molteplici proprietà curative che solo un ottimo caffè contiene e facendo affiorare la raffinatezza della qualità superiore.

La fase successiva è il raffreddamento, anch’essa molto importante. Questo specifico processo ad aria forzata consente di ottenere un’altissima resa del prodotto finale, mantenendo inalterate le proprietà del nostro caffè. Ciò si ottiene raffreddando i chicchi immediatamente dopo la cottura, così bloccandola in modo che vengano lasciati intatti gli aromi migliori e preservate tutte le loro straordinarie proprietà. Dopo il raffreddamento, il caffè si lascia riposare in silos per un periodo non inferiore ai 15 giorni, durante i quali viene accudito dai nostri esperti, perché per noi di Caffè Belardo ogni chicco è importante. Questa è la nostra politica aziendale, che permette di differenziare il nostro caffè da tutti gli altri prodotti in commercio, rendendolo unico nel suo genere.